Baldissoni: Scudetto? Intanto proviamo a vincerle tutte…

baldissoniDomenica a mezzogiorno, la classifica era così: Juventus 81, Roma 67. Dopodomani alle 20,15, dopo Roma-Parma, la classifica potrebbe essere così: Juventus 81, Roma 73. Recuperare sei punti in quattro giorni significa alimentare il sogno di uno scudetto che alla Roma è ritenuto ancora molto, molto lontano, ma non ancora impossibile. “Vinciamole tutte, da qui alla fine”, dice il dg giallorosso Mauro Baldissoni. Mancano 8 partote, compreso il recupero col Parma. Tetto massimo: 91 punti. Di più non si può.
“E’ legittimo sperare”, aggiunge Baldissoni. “Come dice Garcia. L’obiettivo è di vincere tutte le partite da qui alla fine del campionato. L’obiettivo di raggiungere la Juve è una motivazione forte”.
E se il Napoli (parole di Benitez) dispone il premio speciale per il secondo posto, ricordiamo come la Roma, a gennaio, aveva stabilito il premio-scudetto (10 milioni) e il premio qualificazione-Champions senza preliminari (5 milioni).
Un cenno sul contratto futuro di Garcia. Dice Baldissoni. “Il problema non si pone. Garcia ha il contratto fino al 2016, noi vogliamo rispettarlo e lui anche. Ci sono grandi progetti. Quando sarà il momento, come ha detto il nostro allenatore, discuteremo il rinnovo”.

Infine un primato di cui essere fieri: la Roma ha la miglior difesa europea, sulla base del 5 migliori campionato (Italia, Francia, Germania, Spagna e Inghilterra) con 15 reti al passivo dopo 30 gare. Il Bayern ne ha subite 16, il Psg 18, il Lille 19, la Juve 22.

Written by