Strootman gioca 70′ ma è critico: “L’Olanda doveva fare di più!”

Kevin Strootman ha parlato al termine della gara amichevole giocata a Dublino tra Irlanda e Olanda, terminata 1-1 e nella quale il centrocampista della Roma ha giocato per 70′, ritrovando una maglia da titolare e la fascia da capitano a distanza di 2 anni dalla sua ultima apparizione con la selezione orange. “E’ stato bello tornare in Nazionale, ma sarei stato più felice se avessimo vinto e giocato bene – le sue parole alla tv olandese – . Non possiamo dirci soddisfatti, abbiamo creato troppo poco. E’ un peccato, ma non ci siamo ancora. Ci siamo allenati bene nel ritiro in Portogallo, abbiamo provato schemi e soluzioni che poi non abbiamo messo in pratica. Abbiamo concesso poco, solo su calci piazzati, ma al tempo stesso abbiamo davvero creato poco. Dobbiamo muoverci di più in campo. Per fortuna abbiamo pareggiato nel finale, ma avremmo dovuto fare meglio. Un risultato giusto? Direi di si, nemmeno l’Irlanda ha fatto granché”.

Strootman, incalzato dai cronisti olandesi, risponde poi sulle sue condizioni e sul minutaggio che il ct Blind ha concordato con la Roma: “Mi sento bene. Se avessi voluto giocare tutta la partita? Si, ma il mio club si sarebbe arrabbiato… E in ogni caso ci sono altre due partite e altri allenamenti”. (LR24 – Daniele De Angelis)

Written by