Manolas sabato si sposa: “Il futuro? Ho tre anni di contratto, sono sereno. Dipende tutto dalla Roma”

Manolas sabato dirà sì alla fidanzata che di cognome fa Prevezanou e di nome fa Nike, che non è uno sponsor tecnico ma in greco vuol dire vittoria. Vittoria su tutti i fronti, questa famiglia: una figlia, Kostantina, già nata a gennaio e un papà che viene richiesto da mezza Europa. Viste le clausole su contratto, difficile che possa lasciare la Roma; In un’intervista rilasciata in patria a Sport.fm il centrale ha parlato anche della Roma e del futuro prossimo: «Ho un contratto di altre tre anni con il club, questo significa che la Roma ha la prima e l’ultima parola sul mio destino. Tutto dipende dalla società. Delle voci che mi riguardano si occupa il mio procuratore, io non penso ai trasferimenti». (gazzetta.it)
“Io ho ancora tre anni di contratto e non sono preoccupato: dipende tutto dalla Roma e di questo si occupa il mio agente”. Dice e non dice, Kostas Manolas, in un’intervista in Grecia riportata dal portale “Sport-fm.gr”. Il difensore centrale della Roma ha speso parole d’affetto per l’Olympiacos (“devo a loro quello che sono ora”) e ha parlato anche del rapporto che lo lega a Francesco Totti: “È un uomo dalla bella natura, una persona speciale. Un vero leader e un grande giocatore, ha enormi qualità, una personalità distinta, un calciatore completo e un esempio da seguire”. Manolas si è poi espresso anche su Ranieri, campione d’Inghilterra con il Leicester che lui ha avuto come c.t. (con scarsi risultati) della Grecia: “Voglio congratularmi con lui perché ha realizzato una vera prodezza. Non posso giudicare quanto ha fatto con la nazionale, perché un conto è essere un allenatore di club e un altro essere un selezionatore. Non voglio soffermarmi troppo su di lui, ma posso solo dire che quello che è successo (la mancata qualificazione all’Europeo, ndr) è dipeso più da noi giocatori”. (da FR.info)

Written by