“La Roma mi ha ceduto per motivi economici”: Pjanic ha perso la memoria…

Dopo 5 anni di Roma Miralem Pjanic ha scelto la Juventus per vincere. Direttamente dal ritiro della sua nazionale, l’ex giallorosso ha parlato ai media bosniaci. Ecco le sue dichiarazioni sul suo trasferimento in bianconero:“La Juventus è una grandissima squadra e io, dopo cinque anni stupendi alla Roma, avevo voglia di cambiare. Adesso sono qua per vincere trofei e questo club mi voleva da tanto tempo. Allegri? Con lui ho un buon rapporto, lui è un ottimo allenatore. Durante gli allenamenti ci fa lavorare sodo, mentre all’esterno è una persona molto semplice e cordiale. Alla Juventus si allena soprattutto la parte fisica di un giocatore, per questo non abbiamo voluto rischiare il mio impiego in campionato. Abbiamo una grande squadra, a livello di tutte le altre big europee. Ancora è presto per dire con chi lotteremo. Sicuramente ci saranno Napoli, Roma, Milan e Inter. Molte squadre hanno fatto un ottimo mercato come i nerazzurri e i partenopei. La Roma ha anche cambiato poco ed è forte. Dopo 5 anni alla Roma era arrivato per me il momento di cambiare, forse la società mi ha mandato via per motivi economici. La Juventus mi ha cercato molto e sono arrivato in un club in cui posso vincere. La società è molto seria e richiede un lavoro e un impegno altrettanto seri. Ogni persona nel club sa quello che deve fare.”.
————-
Miralem Pjanic è felice di aver cambiato squadra ma il trasferimento a Torino deve aver procurato qualche danno alla sua memoria: dichiara di essere stato ceduto dalla Roma “per motivi economici”. E’ vero, ma i problemi erano i suoi, come dimostra la esplicita richiesta di andarsene e di far valere la clausola del riscatto automatico. Grande calciatore, grande ‘mercenario’…

Written by