Spalletti: “Dato seguito a questo bel periodo. Ma poco entusiasmo”

Luciano Spalletti si gode il grande momento della Roma, che prosegue anche in Coppa Italia. “Abbiamo dato seguito a quello fatto in questo periodo. Stiamo abbastanza bene, ma secondo me non dobbiamo avere molto entusiasmo. La Sampdoria, nel primo tempo, ci ha pressato, ha fatto girare il pallone e ci ha messo in difficoltà”, ha detto l’allenatore giallorosso. Su Nainggolan: “Ha bisogno di spazi. Se segue il suo istinto ha facilità”.

“La squadra sta bene dal punto di vista mentale e fisico. Le sostituzioni entrano bene, si respira una buona aria ma dobbiamo lavorare. Se non dai seguito a quello che è il momento, nel nostro calcio a incepparsi tutto ci vuole un attimo”, ha detto Spalletti. “Quando ci sono dei risultati è chiaro che si guarisce qualche giorno prima – ha proseguito – Con l’entusiasmo le cose sembrano andare nelle direzioni che vorresti. All’inizio però la Samp ha fatto meglio di noi. Se entrava il palo la partita poteva prendere una piega diversa”.

Spalletti elogia Dzeko (“E’ un giocatore fortissimo, bello da vedere”), ma ha parole al miele soprattutto per Nainggolan: “E’ di una pasta diversa. E’ un giocatore forte che sa stare un po’ in tutte le posizione del campo”, afferma. Positivo anche il parere sull’esordio di Mario Rui: “Ha fatto bene, ma non è stato cercato nella maniera giusta. L’ho tolto perchè era un po’ stanco, ma ha fatto una buona prestazione”.

Buona anche la performance della difesa, che si conferma solida con soli 2 gol subiti nelle ultime 7 partite giocate: “Abbiamo recuperato giocatori importanti – afferma il tecnico – Emerson è riuscito a fare quel rodaggio che serve a un giocatore giovane come lui e Fazio è diventato veramente quello che comanda la linea difensiva. Tutta la squadra funziona”. “La qualità ce l’abbiamo – ha continuato Spalletti – abbiamo un ambiente che ti dà dei vantaggi sull’aspetto della produttività. Se tu lavori in maniera seria, l’ambiente di Roma ti dà una mano”.

Written by