Roma, niente Usa per Gervinho: non ha il visto

gervinho-garcia
Gervinho negli States, approdo fallito. L’attaccante della Roma ha dovuto nuovamente rimandare la sua partenza per Denver, sede dell’amichevole contro il Manchester United. Il problema è legato al visto per gli Usa dell’ivoriano, attualmente scaduto. Il team manager giallorosso Salvatore Scaglia è al lavoro per permettere al giocatore di raggiungere Totti e compagni entro giovedì prossimo. Ma intanto il giallo Gervinho prosegue.

In origine il giocatore avrebbe dovuto aggregarsi alla corte di Rudi Garcia giorni fa: il primo ritardo si era verificato a causa di questioni famigliari in Costa d’Avorio. Risolti i problemi personali l’ex Arsenal avrebbe dovuto spiccare il volo per gli Stati Uniti, ma la burocrazia si è messa di mezzo fra la punta e i compagni. Il prossimo step prevede che Gervinho si rechi di persona all’ambasciata statunitense a Roma, per ritirare un nuovo visto, richiesto d’urgenza dal team manager Scaglia. Il suo sbarco nella Capitale dovrebbe avvenire entro martedì, mentre tra mercoledì e giovedì, l’attaccante dovrebbe riunirsi al resto della rosa, dando finalmente inizio alla nuova stagione. Colpi di scena legati al rinnovo del contratto permettendo.

Written by