Scandalo moscovita: Tutti (tranne Totti) in uno strip-club dopo la gara (Foto)

cae686be35da89de3d3a4508494260f5Dopo il pareggio beffa di ieri sera con il Cska in Champions, alcuni calciatori e dirigenti della Roma si sarebbero consolati trascorrendo due ore e mezza in un locale di striptease di Mosca. Lo rivela un tabloid online russo, Super.ru, sostenendo che i giallorossi sono stati colti da alcuni paparazzi, ma hanno fatto loro cancellare alcune presunte immagini compromettenti.

Super.ru si limita quindi a pubblicare delle foto di giocatori della Roma all’ingresso di un locale a luci rosse moscovita: l’Egoist Gold. Verso le due di notte – scrive Super.ru – i romanisti sono usciti dalle loro camere nell’albergo Sheraton per prendere un taxi e fare una passeggiata nella celebre piazza Rossa, ai piedi del Cremlino.
Dopo un po’ di selfie sullo sfondo della cattedrale di San Basilio e delle sue coloratissime cupole, una parte del gruppo di calciatori e dirigenti della Roma ha deciso di lasciare la piazza simbolo di Mosca per entrare nello strip club e “divertirsi come si deve”, racconta il sito scandalistico.
Alla comitiva non si è aggregato il capitano Francesco Totti, “mentre i suoi colleghi – scrive Super.ru – non hanno perso l’occasione per ammirare i corpi sexy e le danze delle ragazze di Mosca”.
In alcune delle foto pubblicate si vede Marco Borriello all’ingresso del locale a luci rosse. Mentre Daniele De Rossi si sarebbe giustificato affermando di non aver fatto niente di male e che voleva “semplicemente fare una passeggiata per la piazza Rossa, ma poi” i suoi compagni “hanno deciso di andare qui”, cioé nello strip club.
A rilanciare il tutto è l’agenzia Ansa.

TUTTE LE FOTO

Written by