De Rossi, tentazione Usa. Caccia al titolo, poi l’addio?

DEROSSIQuella in corso potrebbe essere l’ultima stagione di Daniele De Rossi con la maglia della Roma. Secondo la Gazzetta dello Sport, infatti, Capitan Futuro sarebbe attratto da un’avventura negli Usa, dove è entrato nel mirino dei New York City, franchigia di proprietà dello sceicco Mansur (lo stesso del Manchester City) che nel 2015 debutterà nella Mls. Con lo scudetto in tasca, l’operazione sarebbe più facile da chiudere.

Le sirene non sono ancora di quelle assordanti e c’è una stagione da chiudere nel migliore dei modi, magari riportando a Trigoria uno scudetto che da queste parti non vedono da 14 anni. Daniele De Rossi, però, è affascinato dal fare un’esperienza di vita negli Stati Uniti e New York, dove ha recentemente comprato casa, sarebbe la meta ideale.

Con il titolo in bacheca, il suo addio a Roma sarebbe meno traumatico e fragoroso. Quel che è certo è che la società giallorossa non farebbe le barricate, visto che il centrocampista ha uno stipendio faraonico di circa 13 milioni di euro a stagione (il più alto della serie A) e le casse societarie non potrebbero che beneficiarne da una sua partenza.

Certamente Capitan Futuro si troverebbe di fronte a una scelta di vita davvero difficile e non solo perché Roma è la sua città e la sua vita. Nella capitale, infatti, vive anche la figlia Gaia, nata dal matrimonio con Tamara Pisnoli. In un colpo solo dovrebbe togliersi la maglia che ormai è una seconda pelle e vivere a migliaia di chilometri di distanza dalla donna più importante della sua vita. Un intreccio economico-sentimentale di non facile scioglimento.

Written by