Marchegiani jr para due rigori. Impresa della Primavera in Youth League contro l’Ajax

aa43acd1d1e3d23bd0b6280ba8b66086-09135-1414627686Impresa della Roma Primavera in Youth League: ad Amsterdam, ottavo di finale in gara secca, elimina l’Ajax ai calci di rigore. Decisivo Gabriele Marchegiani, che para un rigore nei tempi regolamentari, e si ripete dopo lo 0-0 finale, e cinque trasformazioni per parte. Sei trasformazioni su sei per i giallorossi: parte Vestenicky, poi il difensore Marchizza, il più giovane dei giallorossi, Di Mariano, tra i migliori, Adamo, partito dalla panchina, e capitan Pellegrini. Sesta trasformazione per il difensore Paolelli, entrato in campo a 3′ dalla fine al posto di Machin: sarà quella decisiva, per la prodezza di Marchegiani jr, che si tuffa sulla sua destra, e alza il piede, per respingere la trasformazione centrale di Eiting, convinto di averlo già spiazzato. Il portiere giallorosso aveva giocato due sole gare delle ultime 15, saltando completamente il Viareggio per rimanere a disposizione di Rudi Garcia, visto l’infortunio di Lobont.

Written by