Juve, la Roma ci crede con Totti centravanti

Z 1 - Totti e RizzoliLa Roma ci crede. La vittoria di Rotterdam ha cancellato le inquietudini, le paure delle ultime settimane. Non è stata una vittoria come le altre, non è servita solo per passare il turno e proseguire il cammino in Europa. La Roma si è ritrovata, si sono visti sprazzi del gioco dei primi mesi della gestione di Garcia. E adesso in due giorni può preparare la sfida alla Juventus con quella convinzione che sembrava smarrita. L’importanza di questa vittoria, il ritorno al successo in Europa dopo lo sfavillante successo contro il Cska Mosca, è testimoniata da tutto quello che è successo dopo. Dall’esultanza contagiosa dopo i gol, dall’abbraccio tra gli uomini impegnati in campo e quelli che erano in panchina, dalle esternazioni dei giocatori sui social, che hanno voluto condividere la felicità di questa vittoria tanto attesa con i tifosi. Adesso la Juve fa meno paura e si riaccendono le speranze anche in campionato, dopo che nelle ultime settimane la capolista aveva aumentato progressivamente il distacco. Forse in questo momento la partita contro i bianconeri arriva nel momento giusto, perché la Roma aveva bisogno di una iniezione di fiducia per ripartire e tornare a pensare di essere ancora protagonista in questa stagione. Il derby d’Europa offre inoltre ai giallorossi la possibilità di prendersi la rivincita contro la Fiorentina, che poche settimane fa li buttò fuori dalla Coppa Italia, in uno dei momenti più bui di questa stagione.

PRONTI PER LA JUVE – Il 4-2- 3-1 sembra l’unica soluzione percorribile, con Totti lì davanti che gioca come gli pare, in attesa di capire di che pasta è fatto Doumbia, ancora lontano dalla migliore condizione. Ma per lunedì recuperano anche Florenzi e Iturbe e Garcia può scegliere. Il tecnico era felice per questa vittoria, che allontana i fantasmi da Trigoria e allenta la tensione delle ultime settimane. A Rotterdam ha ricevuto la visita di una delle figlie, un po’ si è sentito in famiglia. Ma adesso per due giorni l’unico pensiero è la Juve.

(da Il Corriere dello SportI

Written by