Sarà il “genio” Darcy Norman a curare la preparazione

Non è ancora ufficiale (lo diventerà nelle prossime ore), ma domenica sera, al termine della partita contro il Palermo, ci sarà lo sciogliete le righe. Tutti in vacanza. Con appuntamento, per i confermati (e i nuovi acquisti) all’inizio di luglio, probabilmente il 2 o il 3, in vista del ritiro di Pinzolo, che scatterà il giorno 6. Pochi giorni in montagna prima della partenza per la lunga tournèe in Australia. Da quanto trapela, lo staff tecnico sarà quasi completamente confermato: accanto a Rudi Garcia, ci saranno ancora Claude Fichaux e Frederic Bompard, ad esempio. Confermatissimo inoltre Simone Beccaccioli, il video analyst. E con il terzetto francese conferma in vista per Guido Nanni, il preparatore dei portieri, e per Francesco Chinnici, Luca Franceschi e Manrico Ferrari, preparatori atletici. Intoccabile Vito Scala, poi. Come Aurelio Andreazzoli, un pupillo di Walter Sabatini.
Paolo Rongoni, il responsabile della preparazione atletica, invece verrà sostituito: in arrivo un prof dall’estero, Darcy Norman (nella foto), preparatore della Germania campione del mondo, ex Bayern, è nettamente in pole. Complicata la conferma di Francesco Colautti, il responsabile sanitario della squadra, in quota Sabatini: andando via lui, andrebbero via tutti i fisioterapisti che fanno parte del suo staff. Da settimane si sussurra dell’arrivo a Trigoria di un medico Usa, dato che il presidente vuole mettere uomini di sua fiducia in posti-chiave della società/squadra. Ecco perché dagli Usa arriverà Ed Lippie, considerato un mago dei muscoli. Non appare certa la conferma quale team manager di Salvatore Scaglia, ma il suo sostituito non sarà Federico Balzaretti, che va a scadenza di contratto. Novità in vista anche per quanto riguarda il settore giovanile: qualche tecnico verrà promosso, qualcun altro verrà accompagnato all’uscita. Come sempre capita quando i risultati non sono (stati) all’altezza delle aspettative. (ilmessaggero.it)

Written by