Anche Romagnoli ha il muso lungo, e il suo agente fa solo confusione…

Il futuro di Alessio Romagnoli alla Roma è tutt’altro che certo: in vacanza dopo l’eliminazione dell’Under 21 dagli Europei di categoria, il difensore avrebbe avuto una discussione con il club per una richiesta di tre giorni di ferie supplementari. Così si è creato un clima di tensione che mette in discussione il ritorno del giocatore nel club dov’è cresciuto dopo l’ottima stagione alla Sampdoria. Ad approfittarne sarebbe proprio il tecnico che l’ha lanciato in blucerchiato, Sinisa Mihajlovic: ci aveva già provato a fine campionato, ora il Milan si rifà sotto con il difensore classe 1995. (gazzetta.it)
In mattinata si era sparsa una voce secondo cui tra la dirigenza della Roma e Alessio Romagnoli c’era stato un diverbio per delle ferie non concesse. Il ragazzo, però, a Trigoria viene considerato un punto fermo per la prossima stagione, e Il direttore sportivo giallorosso Walter Sabatini non ha nessuna intenzione di metterlo sul mercato. Dopo l’ottima stagione trascorsa a Genova con la maglia della Sampdoria il ragazzo è pronto a tornare alla base con l’esperienza giusta per essere protagonista fin da subito. La sua esplosione coincide con i problemi che la Roma si è ritrovata ad affrontare in questa stagione in quel reparto.

Quindi nessun problema. Eppure non sembra così. Federico Cavalli, il suo procuratore, ha fatto il punto della situazione riguardo il suo assistito ai microfoni di Sportitalia, rilasciando dichiarazioni inaspettate “Romagnoli al Milan? È un ostacolo la mancata partecipazione dei rossoneri alle coppe europee. Se lo cerca la Juve la Roma potrebbe farlo partire. Vuole le coppe”. (forzaroma.info)

———-
Piove sul bagnato. Se tutte le voci di mercato sono vere, sarà un giorno funesto per Walter Sabatini: niente Monaco per Destro, niente Al Jazira per Gervinho, e muso lungo di Romagnoli che invece di essere felice per il ritorno a Roma, sembra turbato dai divieti ricevuti da Trigoria a proposito delle vacanze. La successiva smentita se da un lato cancella qualche ombra, dall’altra pone altri quesiti inquietanti; a leggere le parole dell’agente del difensore c’è da pensare che Romagnoli non ha scelto il …cavallo giusto!

Written by