Browse By

Il Psg vuole Pellegrini, ma la Roma dice no.

Il Paris non molla, ma la Roma ha già deciso.

In occasione delle riunioni tra Roma e Paris Saint Germain, incentrate sul possibile scambio tra Dzeko e Icardi e sul riscatto di Florenzi(di cui è previsto salvo inciampi il ritorno a Giugno), il Psg ha nuovamente manifestato interesse per Lorenzo Pellegrini.

Il centrocampista rappresenta una ghiotta occasione per i francesi, decisi ad aggiungere alla già folta schiera, un’ ulteriore pedina di carne italiana.

La Roma però resta assolutamente irremovibile, Pellegrini resta in Italia.

Il capitano resta fedele alla propria squadra, che considera come una famiglia grazie al legame costruito con ogni componente del club in questi anni.

Un tentativo di trattativa a senso unico quindi, destinato a morire sul nascere.

Nonostante la ferma condotta dei parigini nell’essere disposti ad offrire anche più del regolare prezzo di clausola, che ammonta ai 30 milioni, la Roma non ha mai veramente considerato offerta, e Lorenzo nemmeno, visto che si è rivelato estremamente entusiasta nel prolungare il contratto, la cui scadenza attuale è prevista nel 2022.

Questa rappresenta quindi l’occasione perfetta per sugellare l’unione definitiva tra il 25 enne capitano e la squadra della Lupa, ponendo fine ai tentativi esteri di mettere mani sulla giovane stella del calcio italiano.

Del resto, come poter rifiutare un contratto che promette 3 milioni di euro all’anno e una carriera da portabandiera.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Attivare le notifiche    Ok No thanks