Browse By

Roma, l’emergenza non finisce. Contro il Sassuolo uomini contati: ansia per Smalling e Veretout

ROMA FONSECA PICCOLA – L’infermeria rom rimane affollata. Quello di Smalling è il caso che rende Paulo Fonseca più nervoso. L’infiammazione al ginocchio non è stata completamente superata, e si sente anche a disagio quando l’allenatore gli chiede di forzare il difensore.

In questione. Veretout. Ibanez è l’unico proprietario stabile della difesa

La sua condizione sarà seguita giorno per giorno, come riferisce Il Corriere dello Sport, ma la sua partecipazione contro Sassuolo è in dubbio. Se da un lato è possibile che ci sia una prima partita contro i Giovani in Europa League, è altrettanto vero che la maggiore attenzione è rivolta alla partita contro i Neroverdi, un’occasione per ripartire in classifica dopo la fine del Napoli. Non ci sarà nemmeno Mancini contro gli emiliani di cui è stato provato l’infortunio all’adduttore destro. Un solo giocatore è certo in difesa, e Ibanez e Fazio e Kumbulla sono quelli che hanno ripreso ad allenarsi qualche giorno fa. Veretout, che potrebbe mancare per una decina di giorni, è ancora fuori: il suo recupero di domenica è complicato. Per Cristante e Pellegrini, nel centro della regione. Per giocare due partite in quattro giorni, Gesù rimane in preallarme.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Attivare le notifiche    Ok No thanks