Browse By

Serie A, caso Diawara. Giudice sportivo: Verona-Roma 3-0. Ricorso dei giallorossi

Il giudice sportivo di Serie A ha appena schiaffeggiato 0-3 la Roma per aver giocato il centrocampista Diawara, non incluso nella lista dei 25 membri della squadra, nella prima partita di sabato contro il Verona. Su 0-0 la partita è stata chiusa. La Roma chiamerà.

 

Il desicion

“Tenuto conto, dopo aver superato i 22 anni di età in violazione del divieto di utilizzo di cui al punto 8 della Comunicazione Ufficiale della FIGC n. 83 / A del 20 novembre 2014, come successivamente modificata dalla Comunicazione Ufficiale della FIGC n. 76 del giugno 2014, che è una questione di politica del giudice sportivo Gerardo Masstrandrea, che non lo ha più nominato nella Lista dei 25 da Pect il 14 settembre 2020, annotata alle ore 12.00 2014, il comunicato ufficiale, Figc N, ha ritenuto di dover applicare la sanzione per la perdita della partita di cui al precedente punto 9. 83/A, il giudice accetta di disciplinare la Roma per la sconfitta della partita 0-3′ per penalizzazione sportiva”.

L’Ordine

La società giallorossa ha emesso la sera stessa l’avviso di ricorso e ha sette giorni di tempo in cui la richiesta di tutela ne ha materialmente richiesto il ricorso secondo il regolamento. L’udienza dovrebbe poi tenersi entro tre o quattro giorni. In questi giorni l’avvocato Conte, preoccupato per le esigenze della Roma, deciderà come esprimere la difesa: l’imparziale mancata inclusione del Diawara nelle liste dei 25, con quattro posizioni aperte, dovrebbe essere un’obiettività.

Lista falsa

Tutto questo è stato attribuito a un errore nella selezione delle 25 squadre del campionato. Secondo il regolamento, Amadou Diawara, che aveva compiuto 23 anni lo scorso luglio, non sarebbe stato infatti tra gli under 22, ma era finito. I giallorossi hanno offerto una lista di 25 persone all’inizio della stagione, insieme a quella dei giocatori Under 22 che la Guinea ha giocato l’anno precedente, ma il centrocampista non avrebbe dovuto essere nella lista principale la scorsa stagione in quanto ha compiuto 23 anni il 17 luglio. Solo il centrocampista dovrebbe essere in classifica. Un errore come questo fa guadagnare alla classifica un punteggio di 3-0. L’argomentazione difensiva della Roma sarebbe basata su un errore in buona fede e non su un tentativo di imbrogliare lo sport. Infatti nella lista dei 25, la Roma aveva quattro slot in più e sarebbe cambiata poco se si fosse dovuto includere Diawara.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Attivare le notifiche    Ok No thanks